Canone unico

Canone unico

l canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria così come disciplinato dai commi da 816 a 836 dell’articolo 1 della legge 160/2019  sostituisce i seguenti prelievi: la tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (TOSAP), il canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche (COSAP), l’imposta comunale sulla pubblicità (ICP) e i diritti sulle pubbliche affissioni (DPA), il canone per l’installazione dei mezzi pubblicitari (CIMP), il canone di cui all’articolo 27, commi 7 e 8, del codice della strada (CANONE NON RICOGNITORIO), di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, limitatamente alle strade di pertinenza del comune.
Il canone è comunque comprensivo di qualunque canone ricognitorio o concessorio previsto da norme di legge e dai regolamenti comunali e provinciali, fatti salvi quelli connessi a prestazioni di servizi.

 

Orario Pubbliche Affissioni: lun. 14,30 - 16,30 ufficio di fronte all'ufficio anagrafe

REGOLAMENTO CANONE UNICO

REGOLAMENTO CANONE UNICO MERCATI

REGOLAMENTO PASSI CARRABILI

TARIFFE CANONE UNICO OCCUPAZIONE SUOLO PUBBLICO

TABELLA TARIFFE OCCUPAZIONI STAZIONI RADIO BASE PER TELEFONIA

NUOVO CANONE MERCATALE

TARIFFE PUBBLICITA'

RICHIESTA OCCUPAZIONE TEMPORANEA SUOLO PUBBLICO

Richiesta di concessione di Passo carrabile

Richiesta di concessione Stazioni Radio Base

 

Con Delibera di Giunta n. 38 del 14/04/2022 è stata prorogata l'esenzione fino al 30.06.2022 dal pagamento del canone patrimoniale per l’occupazione di suolo pubblico le imprese di pubblico esercizio, di cui all'articolo 5 della legge 25 agosto 1991, n. 287 e le attività di esercizio del commercio su aree pubbliche, di cui al decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 114;